Documenti d'Istituto

Libri di testo

Home

 

a.s. 2017-2018

 

Il MIUR organizza in diverse scuole italiane gli Hackathon, maratone progettuali per studenti in competizione sulle sfide dell’Innovazione Didattica e Digitale, su tematiche specifiche del mondo della scuola in linea con l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.
Anche il Liceti ha partecipato all’iniziativa, il 6 e 7 aprile 2018, perché scuola capofila regionale per l’organizzazione delle attività del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD): Local-PNSD e Premio Scuola Digitale.

La competizione ha visto come partecipanti nove gruppi di studenti delle nostre classi terze e quarte, guidati da due studenti vincitori dell'Hackathon di Milano – WaterHack (settembre 2017): Gaia N. e Luca D. (entrambi della 3ASOSA) di Wayouth. Ricordiamo che Gaia sarà premiata con un’esperienza in un atollo delle Maldive - nel centro di ricerca MARHE center di Milano, mentre Luca è tornato da poco da Brasilia, dove ha partecipato al World Water Forum come giovane ambasciatore.
L’Hackathon del Liceti si è tenuto presso la nostra sede, in Auditorium, a partire dalle 9 di venerdì 6 aprile fino alle 20, per poi proseguire la mattina di venerdì 7 aprile dalle 8 fino alle 12.

L’obiettivo della gara era quello di formulare proposte, progetti e servizi per migliorare la nostra scuola.
Al termine della maratona progettuale, in Auditorium, i gruppi in sfida hanno presentato la propria proposta a una giuria, composta da: il sindaco di Rapallo  - la prima collaboratrice del D.S. - un docente - un ATA - un ex-studente dell'Istituto, che dopo un’attenta analisi dei progetti e delle presentazioni ha individuato il gruppo di lavoro vincitore.
Chi ha avuto modo di passare dall’Auditorium  ha subito capito che i vincitori sono stati tutti i ragazzi, che hanno dimostrato da subito un contagioso entusiasmo e una dedizione senza precedenti.

Il gruppo premiato poteva essere uno solo: la giuria ha scelto il progetto del gruppo capitanato da Anton Franco D. della classe 4ASOSA e composto da Davide C., Edoardo B., Sumbull H., Santino V., Alessandro O., Alessia P. - mentor del gruppo Francesca F. A tutti è stato assegnato come premio un viaggio a Treviso, dove potranno respirare l’atmosfera incredibile di H-Farm. Inoltre, Alessia P. e Davide C. avranno l’onere e l’onore di presentare il progetto al MIUR, a Roma.
La proposta del gruppo vincitore si chiama Waycloud, una vera e propria piattaforma per organizzare meglio lo studio, dove CLOUD è l'acronimo di Condiviso, Libero, Organizzato, Unito e Digitale. L'obiettivo è arrivare a un metodo di studio innovativo, creare un ambiente unito dove ognuno contribuisce ad aiutare i propri compagni, coinvolgere studenti e insegnanti.

L’esperienza dell’Hackathon è stata indimenticabile, ma per il Liceti non è finita qui, anzi l’avventura è appena iniziata. L’appuntamento è a Settembre, quando il Liceti farà ancora più sul serio. Non solo verrà lanciato un secondo Hackathon territoriale che coinvolgerà tutte le scuole liguri, ma organizzeremo un evento di ampio respiro all’interno del Piano Nazionale Scuola Digitale, e per qualche giorno faremo diventare Rapallo l’autentico capoluogo digitale della Liguria e il Liceti la sua punta di diamante.

Il Secolo XIX - Levante - 09/04/2018

 

Calendario eventi

Mese precedente Dicembre 2018 Prossimo mese
L M M G V S D
week 48 1 2
week 49 3 4 5 6 7 8 9
week 50 10 11 12 13 14 15 16
week 51 17 18 19 20 21 22 23
week 52 24 25 26 27 28 29 30
week 1 31

Prossimi appuntamenti

Nessun evento

Circolari e Modulistica

Chi è online

 66 visitatori e 2 utenti online


Ultime notizie

I più letti


Powered by Joomla!. Designed by: free joomla templates ntc dedicated hosting Valid XHTML and CSS.