Documenti d'Istituto

Libri di testo

Home

Viaggio di istruzione

Crociera didattica - a.s. 2014 - 2015

 

Le città del sole - Costa Fascinosa

Savona, Civitavecchia, Palermo, La Valletta-Malta, Palma di Maiorca, Barcellona, Savona


Le Città del Sole è il nome del suggestivo itinerario sul Mediterraneo e Canarie alla quale quest'anno il nostro Istituto ha partecipato a bordo della nave da crociera Costa Favolosa. La nave ha toccato le più rinomate località in Spagna, nelle Baleari e a Malta e la crociera, che è partita da Savona ha avuto una durata di 8 giorni - 7 notti (dal 2 all'8 Novembre).


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Nel corso della crociera si sono tenuti INCONTRI di ORIENTAMENTO a cura di MASSIMILIANO B.  Guest Service Operator  e di ALEX S. Guest Relation Manager

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

 

Il porto di Savona è il quarto scalo crocieristico nazionale per numero di passeggeri nonché uno dei 15 maggiori scali mercantili in Italia, il secondo della Liguria. È situato in adiacenza del centro storico di Savona e nel bacino di Vado Ligure. Nel  centro storico: Palazzo Della Rovere e Palazzo dei Pavoni, la Cattedrale dell'Assunta, la Chiesa di Sant'Andrea Apostolo e  l’ Oratorio di Nostra Signora di Castello.

Il porto di Civitavecchia è conosciuto fin dai tempi antichi come porto di Roma e fu fondato dall'imperatore Traiano nel 108 d.C. come porta di Roma, ha rappresentato per molti secoli il fulcro degli scambi e dei contatti tra i popoli dell'antico “Mare Nostrum”. Il porto di Civitavecchia è un porto multifunzionale, diviso in due macro aree dalle dinamiche di mercato diverse: a sud quella dedicata al turismo, al diportismo ed alle crociere; a nord l'area per i traffici commerciali, la pesca e il cabotaggio. Nel 2011 il porto di Civitavecchia è diventato il primo Porto crocieristico del Mediterraneo  con circa 2,6 milioni di passeggeri.

Il porto di Palermo è uno dei maggiori porti per traffico passeggeri e per dimensioni del Mediterraneo. Le origini del porto di Palermo si sovrappongono con quelle della città, perché fu proprio il porto a essere il fulcro centrale dello sviluppo della città. I navigatori fenici, che la fondarono, la scelsero per la conformazione della sua insenatura e i greci chiamavano la città Panormos, cioè “tutto porto”. Fu al centro degli scambi commerciali per i Fenici, i Cartaginesi, i Romani e gli arabi, durante la dominazione musulmana della Sicilia. Palermo possiede una storia millenaria che le ha regalato un notevole e unico patrimonio artistico e architettonico che spazia dai resti delle mura puniche per giungere a ville in stile liberty, passando dalle residenze e dai luoghi di culto in stile bizantino e arabo-normanno, alle architetture gotiche e basiliche barocche, ai teatri neoclassici e ai palazzi razionalisti.

Porto Grande (in maltese il-Port il-Kbir, in inglese Grand Harbour) è un porto naturale dell'isola di Malta. Esso fu utilizzato fin dai tempi dei Fenici. È stato grandemente migliorato con ampie darsene e banchine, ed è stato massicciamente fortificato.Nell'Oratorio di San Giovanni Battista dei Cavalieri è conservato il dipinto di Caravaggio la Decollazione di San Giovanni Battista  realizzato in olio su tela (361x520 cm) nel 1608. Grazie a questa opera Caravaggio ottenne l'onore della Croce di Malta.Quando il pittore fuggì dall'isola poco dopo, la bolla con cui veniva radiato dall'ordine fu letta proprio davanti a questo quadro.

Palma di Maiorca è  il più grande dei 5 porti gestiti dalle autorità portuali delle isole delle Baleari. Situato in pieno centro, ha una splendida passeggiata  fronte mare. La Cattedrale gotica di Santa Maria di Palma, detta anche La Seu, è il monumento più noto della città. L'interno, a tre navate, viene illuminato da un rosone di 12 metri, uno dei più grandi al mondo per diametro. Degno di nota è il Baldacchino di copertura dell'altare, di forma ottagonale, opera di Gaudí. A fianco della Cattedrale c’è il Palazzo de l’Almudaina, residenza del Re di Spagna quando è in visita nell’isola. La costruzione è gotica ma risente di influssi arabi. All'interno si possono ammirare degli arazzi fiamminghi del XVII secolo e la Cappella di S. Ana che presenta un bel portale romanico. Sotto i bastioni delle mura c’è un lago dove si specchia la Cattedrale. Questo lago artificiale, circondato da palme, fa parte del Parc de la Mar. Il Castello del Belvedere, posto su di un’altura fuori città, è considerato un raro esempio di castello in stile gotico catalano a pianta circolare. La Llotja, è un raro esempio di architettura gotica non a carattere religioso. Posta sul lungomare, fu iniziata nel 1426 e un tempo era la sede della borsa. Attualmente ospita delle mostre estemporanee.La Basilica di S. Francesco, un tempo la chiesa più importante della città, venne costruita nel XIII secolo. Presenta un pregevole portale barocco sormontato da un grosso rosone. Meritevole di una visita è il chiostro gotico, ampio, luminoso, con piante di limoni e aranci.A Palma hanno lavorato molti architetti modernisti e qua e là nella città si possono trovare degli edifici modernisti ben conservati che possono gareggiare con quelli, più famosi, di Barcellona.

Ancora oggi il porto di Barcellona è uno dei motori economici della città, si è trasformato negli ultimi anni in uno dei più grandi porti del Mediterraneo per tonnellaggio di mercanzie e numero di container  permettendo di esportare la produzione industriale e importare i materiali primi o semilavorati. È anche il primo porto del Mediterraneo e il quinto nel mondo per numero di navi da crociera, dalle sue banchine passano fino a due milioni di passeggeri all'anno. Le Ramblas terminano arrivando al Porto Antico, dove si trova la statua di Cristoforo Colombo (Cristòfor Colom in catalano, Cristóbal Colón in spagnolo) che, con il dito puntato, indica metaforicamente la direzione del Nuovo Continente. Barcellona è la città dove ha vissuto e lavorato l'architetto Antonio Gaudí. L’opera più nota è la chiesa della Sagrada Família, il cui nome completo in catalano è Temple Expiatori de la Sagrada Família (Tempio espiatorio della Sacra Famiglia), che Gaudí lasciò largamente incompiuta e che è tuttora in costruzione dal 1882. Tra le altre opere di Antoni Gaudí, le più famose e importanti sono il Parc Güell, la Casa Milà, meglio conosciuta con il nome di "La Pedrera", Casa Batlló, Palau Güell e Casa Vicens.

 

Calendario eventi

Mese precedente Dicembre 2018 Prossimo mese
L M M G V S D
week 48 1 2
week 49 3 4 5 6 7 8 9
week 50 10 11 12 13 14 15 16
week 51 17 18 19 20 21 22 23
week 52 24 25 26 27 28 29 30
week 1 31

Prossimi appuntamenti

Nessun evento

Circolari e Modulistica

Chi è online

 67 visitatori e 3 utenti online


Ultime notizie

I più letti


Powered by Joomla!. Designed by: free joomla templates ntc dedicated hosting Valid XHTML and CSS.